Follow by Email

lunedì 19 agosto 2013

19 agosto 2013, lunedì

C'è sempre qualcosa di cui essere grati.
Non essere così pessimista se ogni tanto le cose non vanno come vorresti. Sii sempre riconoscente per gli affetti e le persone che già hai vicino a te. Un cuore grato ti rende felice.
(Buddha)
TERRAE/FARAUALLA SAGRADEMARI (official teaser)
http://youtu.be/TZCdBABtqIo

SAGRADEMARI
(strada nel mare per 5 donne e un marinaio che non c'è)
Stefano Benni, testo - Faraualla, musiche

Sagrademari è una partitura originale, salmastra e scritta appositamente per il racconto di Stefano Benni.
Sagrademari è una scia di mare, impalpabile parola in musica e musica in parola.
È un suono che cammina sul pelo dell'acqua e si inabissa nel mare affogato dalla nostra spazzatura e dalla nostra arroganza di conquistatori: invasori e sempre, irrimediabilmente, perdenti.
Su mari contene monstruos che la terra non immagina... perché i mostri siamo noi, infine, e nessuno può lottare con la forza del mare senza riconoscersi ferito o rinsavito o morto.
È il viaggio di Sinbad, di Odisseo. O del signor Rossi della porta accanto, non importa. È l'uomo e la sua vanità immensa di poter controllare e giudicare.
Un crogiolo di lingue e dialetti, ibridato di sardo, ligure e castigliano, napoletano e siciliano, arabo, greco antico e moderno. Un suono unico, come unico è il canto del mare e delle sue genti dai palati salmastri.
Una favola sonora, la nostra, dal mirabile testo di Benni, su cui è stata composta in maniera del tutto autentica una vera e propria partitura musicale per voce e quartetto vocale.
Concerto scenico, percorso musicale e immersione senza ossigeno negli abissi...
Questo è il nostro modo di leggere un viaggio "mediterraneo" in tempi di sbarchi e dolori salati, di fondali spaccati dalle bombe e dalle reti, di croci senza nome. Confortati dalla passione delle Sirene, piumate vergini dal dolce canto, cominciamo a raccontare: Su mari è altu e contene muntane e nimbi e barrancos ca la terra nun tiene...

con
Anna Garofalo, voce - Serena Fortebraccio, canto - Gabriella Schiavone, canto - Maristella Schiavone, canto - Teresa Vallarella, canto - Nessuno, un marinaio che non c'è

Letizia Lamartire, regia e montaggio video
Genny Guida, foto di scena

Rocco Capri Chiumarulo, cura scenica

Con il Patrocinio di Legambiente Comitato Regionale Pugliese
Colazione al Cafè Borrone